Parole, parole, parole

Messaggio Urbi et Orbi 2012: Benedetto XVI: “Pace in Siria”

Messaggio Urbi et Orbi 2011: “Dialogo in terra Santa, basta violenze in Siria”

Messaggio Urbi et Orbi 2010: “Leader italiani agiscano per bene comune”

Messaggio Urbi et Orbi 2009: “Natale ispiri concordia e solidarietà”

Messaggio Urbi et Orbi 2008: “Se vince l’egoismo, il mondo va in rovina”

Se ne fosse avverato uno! Tanti bla bla e parole al vento, ma un po’ di azione?  No, eh? E i giornali che pure riportano la “benedizione” come fosse qualcosa di importante che lascia il segno e che cambia per sempre il destino del mondo (“This changes everything”©).

Fossi in Ratzinger e rivedessi le mie parole negli ultimi anni, mi preoccuperei del fatto che il mio dio personale (quello che condanna le unioni same-sex ma benedice chi promuove leggi che prevedono la pena di morte per gli odiati omosessuali) non ne ha azzeccata una (e porta pure nu poco sfiga, mi pare).

Advertisements
  1. #1 by Locomotiva on 26 December 2012 - 10:54

    In fondo, anche i discorsi edlle varie Miss, miss Universo., Miss Italia, Miss turbo eccetera dicono le stesse cose, non benedicono omofobi e assassini (tranne miss Padania, forse), sono anche vestite meno e meglio, sorridono pure.
    Eppure anche i discorsi delle Miss hanno lo stesso effetto.pratico. E mediatico.

    Forse, sai cosa: infece ke con l’azzento tetesco, se le leggesse con la voce di Alberto Lupo..

Leave a Reply

Please log in using one of these methods to post your comment:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: