Parole, parole, parole

Messaggio Urbi et Orbi 2012: Benedetto XVI: “Pace in Siria”

Messaggio Urbi et Orbi 2011: “Dialogo in terra Santa, basta violenze in Siria”

Messaggio Urbi et Orbi 2010: “Leader italiani agiscano per bene comune”

Messaggio Urbi et Orbi 2009: “Natale ispiri concordia e solidarietà”

Messaggio Urbi et Orbi 2008: “Se vince l’egoismo, il mondo va in rovina”

Se ne fosse avverato uno! Tanti bla bla e parole al vento, ma un po’ di azione?  No, eh? E i giornali che pure riportano la “benedizione” come fosse qualcosa di importante che lascia il segno e che cambia per sempre il destino del mondo (“This changes everything”©).

Fossi in Ratzinger e rivedessi le mie parole negli ultimi anni, mi preoccuperei del fatto che il mio dio personale (quello che condanna le unioni same-sex ma benedice chi promuove leggi che prevedono la pena di morte per gli odiati omosessuali) non ne ha azzeccata una (e porta pure nu poco sfiga, mi pare).

  1. #1 by Locomotiva on 26 December 2012 - 10:54

    In fondo, anche i discorsi edlle varie Miss, miss Universo., Miss Italia, Miss turbo eccetera dicono le stesse cose, non benedicono omofobi e assassini (tranne miss Padania, forse), sono anche vestite meno e meglio, sorridono pure.
    Eppure anche i discorsi delle Miss hanno lo stesso effetto.pratico. E mediatico.

    Forse, sai cosa: infece ke con l’azzento tetesco, se le leggesse con la voce di Alberto Lupo..

Leave a Reply

Please log in using one of these methods to post your comment:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: