Scomparsi

Per ragioni politiche (Fedora maledetta), le versioni più recenti di KDE non permettono all’utente di selezionare la frequenza della/e CPU. Attraverso il Power Management widget, si può solo decidere la luminosità dello schermo e cosa succede quando si preme il tasto “sleep” (OK, OK, anche qualche altra opzione).

E’ ancora possibile selezionare un profilo (o crearne uno personalizzato) ma la CPU funzionerà quasi esclusivamente in modalità ondemand, il che mi scoccia assai perché il mio PC non riesce ad impostare la massima frequenza quando la potenza conta ed le prestazioni ne risentono (chi ha detto Flash?)

La soluzione che ho trovato richiede l’uso della fidata shell:

cpufreq-info fornisce la lista degli scaling previsti dalla/e CPU. Il/i vostro/i processore/i probabilmente fornirà le opzioni più comuni: userspace, ondemand, powersave, conservative, performance

Per ottenere la massima frequenza, il comando da impostare è:

cpufreq-set -g performance

  1. Leave a comment

Leave a Reply

Please log in using one of these methods to post your comment:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: