Italia(ni) nel mondo

Visto che tanto oggi mi aspetta una lavata di capo colossale, mi diletto ad aggiornare il blog.

LItalia per il mondo

Ieri sera, il mio zapping è stato interrotto da una scena di un film dove si vedeva Venezia sullo sfondo: i due protagonisti sono nella Sala del Maggior Consiglio in Palazzo Ducale (inspiegabilmente da soli). Nella scena successiva, immediatamente seguente visto che fra uno stacco e laltro i due attori continuano lo stesso discorso, li si vede uscire dalla Salute.

Poco dopo, i soliti due sono in auto e, sorseggiando champagne, arrivano ad una villa (Villa Capra detta La Rotonda, a Vicenza). Lì vengono accolti da un tizio che con forte accento italiano, chiede: "uot arrrr iu duingggg in Venisss?". Intanto sullo sfondo, si vedevano campi e mezza Pianura Padana.

Gli italiani nel mondo

Quando programmi i miei viaggi, leggo le opinioni dei viaggiatori sugli hotel.
La lamentela che trovo spesso da parte degli italiani è che il personale degli hotel non parla italiano.
Eccerto: a Vienna, Bratislava, Amsterdam, Calcutta e Nuuk ("capitale" della Groenlandia) litaliano dovrebbe essere obbligatorio per quelle 4 capre italiote che vogliono girare il mondo parlando poco più del loro dialetto e mangiando spaghetti allamatriciana come li faceva la mamma.

<!– –>

  1. #1 by Tschiken on 11 October 2007 - 15:09

    Se vuoi, ci concentriamo per far sprofondare il tuo capo…:-D

  2. #2 by GattoVI on 11 October 2007 - 08:57

    Tschiken: “ni”. Il mio capo, che non ha manco le palle per fare il suo dovere, ha subappaltato il lavoro ad altri.

  3. #3 by Tschiken on 10 October 2007 - 23:40

    Ehi gatto…ma alla fine la lavata di capo c’è stata??

  4. #4 by GattoVI on 8 October 2007 - 13:56

    gattopesce: e pensa che quell’ideogramma lì, “?” significa in mezzo, in mezzo.Per cui ?? (dove “?” indica paese, nazione) traduce “Paese di Mezzo”

  5. #5 by gattopesce on 8 October 2007 - 13:08

    beh dai, l’ideogramma che indica “cina”, “cinese”, in fin dei conti è facilissimo da imparare: ?

  6. #6 by MissKinney on 6 October 2007 - 11:57

    Caro gatto, temo che gli italiani non abbiano proprio balle di andarsi a imparare non so quanti ideogrammi a memoria…visto che siamo un paese di gente che dopo le elementari non impara a memoria neanche un numero di telefono, ce li vedo proprio a impazzire dietro ai caratteri cinesi…

  7. #7 by MisterQ on 5 October 2007 - 23:48

    Italiano: Parlato a stento da 60 milioni di italiani.SKritto Korrettamente da un paio…hihihihi !!!

  8. #8 by Alex_Vr on 5 October 2007 - 14:05

    quindi quando dico che lavoro insegnando agli handicappati, per favore, prendetemi alla lettera!!;-)

  9. #9 by GattoVI on 5 October 2007 - 13:55

    Alex_Vr: allora mi stupisce che ci siano ancora studenti sani, in giro :-)

  10. #10 by Alex_Vr on 5 October 2007 - 13:53

    come al solito, quando il gatto non c’è (stavolta il gatto lo faccio io) i topi ballano!Per quanto mi riguarda, sappiate che se di tanto in tanto vedete qualche studente sciancato è perché ha sbagliato qualche termine in italiano… ;-)

  11. #11 by GattoVI on 5 October 2007 - 12:52

    MissKinney: ecco perché il cinese dovrebbe essere la lingua degli italiani: non esistono (praticamente) forme come il periodo ipotetico :-)

  12. #12 by gattopesce on 5 October 2007 - 12:43

    più che mistero di fatima, “periodo ipotetico inglese di primo tipo” mi suona più come un film di fantascienza con tanto di alieni

  13. #13 by kusanagi on 5 October 2007 - 12:35

    Misskinney :quando già il periodo ipotetico inglese di primo tipo è un mistero di Fatima?Quoto con passione !!! :D

  14. #14 by MissKinney on 5 October 2007 - 12:26

    Dio benedica le capre italiote che girano il mondo, perché sono quelle che mi pagheranno per non esser lasciati con le natiche per terra all’estero…Tutto ciò come OTTIMA vendetta per tutti gli imbecilli che, quando sentono che studi lingue et similia, ti guardano dall’alto in basso come se si parlasse di scienza delle merendine..Il cinese come futuro inglese? probabile, ma chi ha davvero voglia di mettersi a studiare cinese,quando già il periodo ipotetico inglese di primo tipo è un mistero di Fatima?:D

  15. #15 by GattoVI on 4 October 2007 - 12:32

    e bravo gattopesce :-)

  16. #16 by gattopesce on 4 October 2007 - 11:58

    sì, intendevo proprio dire che il ??? diventerà il nuovo ?? ma anche che se i tizi vanno avanti così tutto il mondo potrà essere considerato come un’unica ? appendice della ?? per cui il termine ??? potrà essere interpretato anche secondo il suo significato di “linguaggio comune”.

  17. #17 by GattoVI on 4 October 2007 - 11:28

    “???”? Il mandarino (o lingua comune della Cina)?Non è che intendevi: ?? (inglese)?

  18. #18 by gattopesce on 4 October 2007 - 11:09

    mumita, se va avanti così mi sa davvero che tra qualche anno il cinese diventerà il nuovo ?????

  19. #19 by mumita on 3 October 2007 - 23:21

    Piccola correzione:Lo Spagnolo è la terza lingua più parlata al mondo e non la quarta. La prima è ovviamente il cinese,che sarà la lingua del futuro, spero non troppo possimo…sai che fatica studiare gli ideogrammi!!!

  20. #20 by kusanagi on 3 October 2007 - 14:44

    Parmi di intuire che qualcuno tra i clienti assidui del blog sia un insegnante :)

  21. #21 by GattoVI on 3 October 2007 - 12:42

    L’amo è stato lanciato ;-)

  22. #22 by gattopesce on 3 October 2007 - 12:27

    sarebbe interessante sentire anche l’opinione di qualche insegnante a casofirulì firulà

  23. #23 by kusanagi on 3 October 2007 - 10:48

    Giusto ! :D

  24. #24 by GattoVI on 3 October 2007 - 10:47

    E’ tutta colpa degli insegnanti! (hi hi hi)

  25. #25 by kusanagi on 3 October 2007 - 10:45

    E’ che l’insegnamento sbagliato che e’ passato qua in Italia e’ che tutti possono fare tutto, senza alcuna preparazione.Per quello ci ritroviamo con un livello di cultura generale cosi’ basso, lingue comprese.

  26. #26 by GattoVI on 3 October 2007 - 10:35

    kusanagi: che i musei di mezzo mondo siano pieni di opere d’arte italiane (spesso rubate) non ci piove :-)gattopesce: precisiamo che in 2determinate chatroom solo italiane” non si parla italiano ma “frocese” he he he

  27. #27 by kusanagi on 3 October 2007 - 10:24

    Sono perfettamente d’accordo con te.Ma siccome una porzioncina di orgoglio d’esser italiano ancora sopravvive in me, se non altro perche’ abbiamo riempito l’Europa di opere d’arte ammirate da tutto il mondo, vedere che l’italiano non e’ considerato lingua europea alla pari delle altre quattro un po’ mi secca.Tutto qua.Malgrado ovviamente il fatto che in Italia ci si ostini a considerare lo studio dell’inglese come optional, mentre secondo me solo per pensare di metter il naso fuori dai confini e’ indispensabile, se non vuoi far la figura del sordomuto ignorante (senza offesa per i veri sordo muti ) che si esprime a gesti.

  28. #28 by gattopesce on 3 October 2007 - 10:20

    oddio gatto, se è per quello capita anche che in determinate chatroom solo italiane e frequentate solo da italiani, ogni tanto salta fuori l’inglese di turno che chiede “ma perché qua parlate tutti italiano e non inglese?”tutto il mondo è paese a volte…

  29. #29 by GattoVI on 3 October 2007 - 09:58

    kusanagi:- inglese: è la lingua del mondo. Prima ci adeguiamo, meglio è.- francese: è tuttora lingua ufficiale in molti stati (ben 3 nella sola Unione Europea; 5 con Svizzera e Monaco, non EU)-tedesco: lingua parlata, nella sola EU da 83 milioni di tedeschi e 8 milioni di austriaci. Più Svizzera, Liechetenstein e molti paesi dell’est.- spagnolo: la quarta lingua nel mondo.italiano: parlato a stento da meno di 60 milioni di italiani (compresi San Marino e Svizzera italiana). Smettiamo i panni del “i nostri antenati avevano conquistato il mondo”, apriamo gli occhietti ed impariamo l’inglese.

  30. #30 by kusanagi on 3 October 2007 - 09:50

    Beh, le licenze poetiche dei film su luoghi e palazzi ci sono anche per l’estero, mica solo per l’Italia.Diverso e’ se lo fa un’italiano.Per quanto riguarda gli italiani all’estero, in genere io parlo solo con gli stranieri, se possibile.Anche se nell’ambito europeo trovarmi inglese, tedesco, francese e spagnolo, ma NON italiano, come mi e’ capitato all’Alhambra a Granada, un po’ fa girar le balle pure a me

Leave a Reply

Please log in using one of these methods to post your comment:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: