Chi di spada ferisce…

Ovvero:
Chi la fa laspetti

Ovvero:
gné gnéggné gnégnéééé

Stamattina sotto la doccia ripensavo alla faccenda del video mandato in onda da Santoro e ridacchiavo fra me e me.

Trovo molto ironico che laccusa di pedofilia si sia rivoltata contro chi la usava a spada tratta nei confronti degli omosessuali.
Proprio quegli ambienti religiosi che trovano inappropriato per un gay diventare insegnante (perché si sa, i gay sono pedofili) adesso devono subire lo stesso tipo di trattamento. Se non fossi ateo, direi che dio esiste e li sta punendo.

E evidente che questa chiesa, abbandonata pure dal suo dio, arranca ed ha il fiato corto: ha provato prima di tutto a mettere in dubbio la veridicità del video (se è un falso, gli autori e la BBC andrebbero denunciati per diffamazione: ci sono nomi e cognomi ma, guardacaso, il vaticano si è ben guardato dal fare unazione simile perché votata al fallimento); poi ha aggiustato il tiro puntando sulla faccenda dellattacco personale al papa, come se il papa fosse inattaccabile.
In parte ci è riuscita (potenza delle PR. Daltra parte ha lintero sistema mediatico italiano ai suoi piedi): si è perso per strada il nucleo della cosa, ovvero che il vaticano ha coperto (e sta tuttora coprendo) i casi di pedofilia.
Ho letto le dichiarazioni di non so quale cardinale/vescovo/difensore della fede che dovere della chiesa è perdonare. (mah: chiediamolo alle vittime degli abusi) e che la giustizia interna del vaticano stava gestendo la faccenda (il vaticano ha un suo ministero della giustizia).  Questultimo punto mi piace in particolare. I prelati-pedofili, quindi, godono di una sorta di extraterritorialità: non saranno giudicati dalle leggi del paese in cui commettono reati, ma dalle leggi del vaticano. Ergo: un prete che ruba non verrà arrestato e condannato a meno che non sia scoperto dalle autorità nazionali.

Bello, vero? Non dimentichiamo per chi lavoravano Marcinkus e Calvi.

<!– –>

  1. #1 by utente anonimo on 5 April 2010 - 10:43

    azz dal 2007 al 2010 stesso copione!!ciaoquid76

  2. #2 by samuelesiani on 28 June 2007 - 01:34

    Sì, d’accordo, ma già padre Buttiglione ha chiesto alla comunità gay di prendere pubblicamente le distanze dalla pedofilia. Mettendo così sudolamente in relazione le due cose. A questo punto doveva chiederlo anche a tutte le comunità: afroamericani, lesbiche, panettieri, etc…Mi chiedo se qualche associazione non possa querelarlo…

  3. #3 by GattoVI on 26 June 2007 - 08:57

    Alex_Vr: parli della confessione… nel confessionale, vero? Perché a questi, di confessare le malefatte alla giustizia (quella vera), manco passa per la capa

  4. #4 by Alex_Vr on 26 June 2007 - 00:13

    è quella cosa che candeggiano ogni tanto con la confessione…;-)

  5. #5 by GattoVI on 25 June 2007 - 22:58

    Alex_Vr: “coscienza”? E secondo te hanno la minima idea di cosa significhi? ;-)

  6. #6 by Alex_Vr on 25 June 2007 - 22:39

    ma tanto tra 500 anni chiederanno scusa e saranno a posto con la coscienza…:-)

  7. #7 by GattoVI on 25 June 2007 - 17:16

    kusanagi: he he he

  8. #8 by kusanagi on 25 June 2007 - 16:45

    Non capisco sinceramente questo tuo accanimento contro persone che hanno l’abitudine di NON interferire mai nella vita privata della persone, che NON predicano bene per poi razzolare male, e che soprattutto NON sono mai interessate a lucrare sulle disgrazie altrui… ;DProprio non lo capisco …

Leave a Reply

Please log in using one of these methods to post your comment:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: