Disinformazione

Ecco quello che io considero un esempio di disinformazione:

Europa più corta con i treni veloci
Francia e Germania uniscono le reti

Lautore mentecatto, tale Andrea Tarquini, dimentica di dire che fra Parigi e Francoforte e fra Parigi e il Benelux, la montagna più alta da superare è quella di sabbia nel giardino di casa del signor Roux, a Metz.

E sufficiente aprire GoogleMaps per vedere che ci sono solo delle collinette, e non le Alpi da sforacchiare.

Notare che larticolo parla di 3,6 miliardi di euro di investimento totale ("3,6 miliardi di euro. Di questi, 3 miliardi netti per le nuove linee, 570 per lammodernamento di linee esistenti, 8 milioni per rendere i treni capaci di viaggiare con le diverse tensioni di corrente e sui diversi sistemi elettronici di sicurezza, 28 per i lavori elettronici sulla rete"). In Italia, di miliardi, ce ne vorrebbero 7 solo per il traforo in Val di Susa. E poi il resto.

Davvero complimentoni, signor Andrea Tarquini.

<!– –>

  1. #1 by Alex_Vr on 12 June 2007 - 22:28

    solo di quelli di geografia e matematica: ça va sans dire…;-)

  2. #2 by GattoVI on 12 June 2007 - 19:09

    Alex_Vr: e quindi, alla fine dei conti, è sempre colpa degli insegnanti ;-)

  3. #3 by Alex_Vr on 12 June 2007 - 18:30

    Di che ti meravigli? In Italia non si insegna più la geografia e la matematica è in via di estinzione… unisci le due cose e hai Andrea Tarquini…;-)

  4. #4 by distimico on 11 June 2007 - 18:29

    Per un attimo ho sperato che questo tale scrivesse su “il Giornale” (che per capire cos’era, ce l’hanno dovuto scrivere sopra). Ma purtroppo tipi così si trovano un po’ in tutta Italia (pardon, in tutto il mondo).

  5. #5 by GattoVI on 11 June 2007 - 12:39

    kusanagi: evidentemente per quel tratto di strada, c’era troppo poco da “mangiare”

  6. #6 by kusanagi on 11 June 2007 - 12:17

    Hai certamente ragione, le valutazioni vanno fatte da paese a paese.Pero’ qua da noi si sprecano anni in chiacchiere inutili e scarica-barile infiniti sulle responsabilita’.Qua da me per i soliti litigi di competenze e responsabilita’ per collegare il distretto delle ceramiche con l’autostrada ci son voluti vent’anni, per un tratto di strada lungo 15 km !!!!!!

Leave a Reply

Please log in using one of these methods to post your comment:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: