Va tutto bene, va tutto bene così

Primo Canale della TV pubblica.
Un programma di approfondimento manda in onda un servizio di approfondimento sulle violenze nei confronti dei gay. Le cifre sono piuttosto alte.
In studio il Ministro della Giustizia e il presidente dellunione degli omosessuali.
Il Ministro è bombardato dalle domande e dice cheil problema non sono le leggi di tutela (che esistono) ma la difficoltà di costruire una cultura del rispetto anche allinterno delle forze di polizia. Ed è su questo che sta lavorando il Ministero della Giustizia.

Secondo voi, in quale paese potrebbe essere stato trasmesso un programma simile?

Lo so, è difficile. Vi aiuto io: non è lItalia, lIran o lAngola e il Ministro della Giustizia si chiama Thomas Bodström (ha 44 anni, qui la sua pagina sul sito del governo svedese).

Ve limmaginate un Castelli in un dibattito con Grillini? Riuscite anche solo a pensare che il leghista possa affermare che effettivamente cè un alto tasso di crimini legati allodio contro gli omosessuali e che anche allinterno della polizia non è così facile far passare il tema del rispetto anche per questa minoranza?

Visto che credo poco nelle favole, mi immaginerei piuttosto un Castelli, in collegamento telefonico o video – quando non è lusciere (chè lui non ha mica tempo da perdere per queste quisquilie), affermare che non esiste un problema di violenze contro gli omosessuali e che le forze di polizia sono assolutamente scevre da ogni tipo di pregiudizio. Basta negare che esista un problema ed il gioco è fatto.

In fondo, cosa sarà mai finocchio vittima di violenze in un paese maschilista e machista come lItalia?

Questa è la differenza, e qui sta la ragione della mia scelta di vivere fuori dallItalia. In svezia i problemi ci sono (come ovunque): ci si impegna per risolverli.
In Italia si nasconde tutto sotto il tappeto nellla speranza che ci pensi qualcun altro. Ma presto o tardi i problemi vengono fuori.

<!– –>

  1. #1 by GattoVI on 16 August 2007 - 07:14

    bJacob: la stupidità esiste ovunque e la Svezia non fa eccezione, purtroppo. Ma la situazione non è paragonabile a quella italiana. Per dirne una: al recente Gay pride di Stoccolma hanno partecipati alcuni ministri. E tieni presente che al momento c’è una coalizione di destra al governo!

  2. #2 by bJacob on 16 August 2007 - 00:47

    ma la difficoltà di costruire una cultura del rispetto anche all’interno delle forze di poliziaMerde alors! Voglio dire, dopo aver guardato tutto un concerto della BAO con zdaure e bei giovanoni danzanti, mi ero fatta l’illusione che la Svezia fosse al di sopra di queste cose. Non sono gaya ma inconsciamente sto facendo shopping sull’atlante alla ricerca di un paese idilliaco e – sì, sì!! – lo so che non esiste, ma l’omofobia in Svezia, ecco, è un po’ una delusione…

  3. #3 by GattoVI on 4 April 2006 - 15:26

    A me sta più sulle balle Shinji Ikari. A seconda dell’episodio, mi viene voglia di prenderlo a sberle o a culci nel culo ,-)

  4. #4 by kusanagi on 4 April 2006 - 14:25

    Pur lusingato, mi vedo costretto a declinare l’offerta, per due ottimi motivi, uno di ordine pratico, visto che ho gia’ contratto un precedente impegno con persona a me molto cara, e uno di ordine per cosi’ dire ideologico, in quanto mostro dalla nascita una spiccata predilezione nonche ‘ interesse per la suddetta “patatina”…;DDi una cosa pero’ sono sicuro, e che in Evangelion Asuka “StupiSinji ” Langley e’ una mocciosa insopportabile ! :))

  5. #5 by GattoVI on 4 April 2006 - 12:12

    kusanagi: Neon Genesis Evangelion? Ti formulo, seduta stante, la mia proposta di matrimonio! ;-) (Per la cronaca. pure io non c’ho capito molto – lance di Longino, nomi degli angeli & C.)gattopesce: ed i mercanti nel tempio hanno pure un tariffario (vedi la taxa camarae di Leone X)

  6. #6 by gattopesce on 4 April 2006 - 11:15

    gatto, se mai in italia si facesse una trasmissione del genere, stai sicuro che in studio ci sarebbe senz’altro castelli o pisanu, ma al posto di grillini (o di qualsiasi altro esponente del movimento glbt) ci sarebbe il card. ersilio tonini o il card. camillo ruini. in italia, quando si tratta di parlare in tv in modo serio di questioni legate ai gay e ai loro diritti, i rappresentati del movimento glbt non hanno diritto di parola, che sugli stessi temi viene invece ampiamente concessa a vaticano & co. e se i movimenti glbt protestano, il vaticano sai che fa? strilla che gli vogliono chiudere la bocca e impedirgli di parlare….altro che sepolcri imbiancati, qua siamo ai mercanti nel tempio

  7. #7 by kusanagi on 4 April 2006 - 11:04

    mi hai ispirato, quando ho finito il corso di russo, comincio a leggere la Bibbiaho un’invidia feroce per coloro che sono in grado di citare a memoria le sacre scritture, ma piu’ di tutti mi piaccioni i numeretti dietro ad ogni frase. Sa molto di cabala.Un’altr cosa che mi piacerebbe studiare e’ la cabala ebraica, cosi’ finalmente capisco Neon Genesis Evangelion :DD

  8. #8 by GattoVI on 4 April 2006 - 09:51

    kusanagi: l’Italia è il paese dei sepolcri imbiancati (Matteo 23,27).Non a caso la moda vi si è così affermata.

  9. #9 by kusanagi on 4 April 2006 - 09:06

    @mumi: e’ la classica accettazione di facciata, che va bene finche’ puo’ rappresentare il gay come momento comico, o l’extracomunitario come momento commovente, ovvero continuando ad apporre etichette senza considerare i soggetti come persone, con un pensiero, delle opinioni e dei bisogni.E qui da noi va molto di moda…che sia poi un retaggio della cultura cattolica, buonista di facciata, e’ solo una mia opinione, probabilmente un pregiudizio…

  10. #10 by mumita on 3 April 2006 - 20:57

    Paradossi della tv italiana e del pianeta italia:in ogni trasmissione c’è almeno un omosessuale, ma finchè si scherza e si vuole alzare l’odience vanno bene, quando si deve ragionare di cose serie è meglio che spariscano…vedi Vladimir Luxuria che è una persona intelligente e seria, che finchè andava da Costanzo a parlare di locali notturni andava bene, ora che giustamente parla di problemi reali viene trattata a “finocchi in faccia”…triste davvero!W la Svezia…e anche l’alter ego di Castelli che sembra pure un bell’uomo!

  11. #11 by VolpeIndomita on 3 April 2006 - 18:15

    “le guardie municipali armate che a Como hanno sparato (ora è in fin di vita) su un ragazzo cingalese, sorpreso a imbrattare un muro con una bomboletta spray…. “A me sto paese piace sempre di meno. Se non ci fossero ragioni pressanti per il mio stare qui, avrei già alzato i tacchi metaforici.

  12. #12 by GattoVI on 3 April 2006 - 17:06

    Loreanne: non ho parole. Sono basito!

  13. #13 by Loreanne on 3 April 2006 - 17:04

    opps…sorry per il grassetto(letto solo ora che non è gradito….): era per dare risalto a una delle tante italiche vergogne!!!

  14. #14 by kusanagi on 3 April 2006 - 17:03

    No, secondo me e’ pure peggio, certi problemi non li si vogliono proprio risolvere, perche’ gia’ ammettere che un problema esiste significherebbe riconoscere la possibilita’ dei diritti basilari per certe categorie.

  15. #15 by Loreanne on 3 April 2006 - 17:00

    Avrai sicuramente visto il video che ritraeva le forze dell’ordine italiane (in questo momento sfugge la città..) picchiare barbaramente un extracomunitario in mutande…Le posizioni dei leghisti, in quella occasone, sono state scandalose…Figuriamoci, poi, quando si sfiora il tema dell’omosessualità.Tant’è che una delle più feroci denigrazioni di questa schifosa campagna elettorale è rivolta a Vladimir Luxuria, che è stato anche aggredito fisicmente e oggetto di lanci di finocchi, da un gruppetto di simpatizzanti della destra…Noi, ieri, abbiamo riportato, dedicandoci un post, un altro fatto do ordinaria, allucinante, violenza accaduto in Italia: le guardie municipali armate che a Como hanno sparato (ora è in fin di vita) su un ragazzo cingalese, sorpreso a imbrattare un muro con una bomboletta spray….E i giornali non ne hanno parlato….!!!

Leave a Reply

Please log in using one of these methods to post your comment:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: