topo di campagna, topo di città, topo di…

mus

Nel caso non vedeste (cliccate sullimmagine per averne una versione più grande) si tratta di un topo che usa un assorbente interno a mo di cuscino.

Il testo dice: "Rendi la vita comoda per la tua topa".

Già.

Anche in svedese si dice mus (topa), proprio come in italiano.

Io assegnerei un premio al pubblicitario che ha elucubrato una simile campagna :-)

Qualche esegeta, evidentemente in contrasto con la linea espressiva del pubblicitario, ha pensato bene di apportare alcune correzioni al testo del cartellone: al posto del din (tua), mammas (della mamma) e invece di mus (topa), fitta (versione più popolare dello stesso organo sessuale femminile)

 

P.s: lo svedese non divide le parole in maschile e femminile, per cui quel mus significa anche topo.

<!– –>

  1. #1 by Locomotiva1 on 15 May 2008 - 12:51

    Non è che ho imbroccato, è che ho letto il post con il significato, qui in giro.A prima botta pensavo a Gatto Sesto, in effetti. Un nome ironicamente papale.

  2. #2 by GattoVI on 15 May 2008 - 12:42

    Locomotiva1: nessun problema. E sei uno dei pochi che ha imbroccato il “VI” ;-)

  3. #3 by Locomotiva1 on 15 May 2008 - 11:20

    ho pubblicato questo eccellente esempio di marketing nel mio blog.Spero non dispiaccia.É che, con l’aria che tira, un po’ di sane stupidaggini aiutano.Che stupidaggini Malsane, a Roma ne stanno producendo più che a sufficienza.

  4. #4 by GattoVI on 11 April 2006 - 20:25

    Finsvezia: il post è del 31 marzo, la pubblicità risale a 2 mesi fa (infatti in giro non la vedo più). I tuoi tempi sono più biblici dei miei ;-)

  5. #5 by Finsvezia on 11 April 2006 - 19:40

    ah… scusa le k… la stanchezza! normalmente sono una persona educata :(

  6. #6 by Finsvezia on 11 April 2006 - 19:39

    ma porkavakka… la volevo pubblicare io la foto della “topa” comoda… mi hai fregato sul tempo :P

  7. #7 by gattopesce on 4 April 2006 - 12:11

    le patatine che mangio io non ti lasciano fastidiosi peli in bocca ;-)

  8. #8 by GattoVI on 4 April 2006 - 12:07

    gattopesce: sono pessimista anche io… (ma tutto ‘sto richiamo alla patata, non ti fa passare la voglia di mangiare le patatine? ;-) )

  9. #9 by gattopesce on 4 April 2006 - 11:18

    epperò a dispetto della pubblicità volgare le patatine dell’amica chips son davvero buone e costan pure abbastanza poco.ma inutile lagnarsi della volgarità dei nostri pubblicitari italiani, purtroppo qua la volgarità è al potere (letteralmente) e dopo le ultime uscite ad effetto per agganciare i gonzi, che puntualmente ci cascheranno senza rendersi conto che quel che gli si promette di lasciare in tasca da una parte (ici) gli verrà tolto e con gli interessi dall’altra (aumento spropositato della altre imposte comunali), rischia pure di rimanerci per altri cinque anni :(

  10. #10 by GattoVI on 4 April 2006 - 08:42

    Esattamente: nessuno di questi slogan ha un minimo di creatività. Se possibile, dopo questa pubblicità, le patatine della Amica Chips mi fanno schifo ;-)

  11. #11 by Torgul on 4 April 2006 - 00:41

    Che ne dici allora di:Amica Chips, la tua amica patata!oCerchi patata? Amica Chips te la da!oUn sacchetto pieno di pura patata!^____^Devo dire che è proprio difficile essere fini ed eleganti… :D

  12. #12 by GattoVI on 3 April 2006 - 22:11

    Beh, il lavoro del pubblicitario è proprio quello: trovare (possibilmente) nuove espressioni, nuove formule, nuovi slogan. Silenzio, parla Agnesi è, secondo me, un magnifico esempio.Riferirsi alla patata come sinonimo di figa non mi pare una granda trovata: di creativo non ha nulla. Forse ha creato il caso, come le foto (insulse) di Toscani. Ma allora spostiamo il caso dalla qualità all’attenzione.

  13. #13 by Torgul on 3 April 2006 - 21:29

    Certo, ma sulla patata, che arguto umorismo vuoi fare? ^___^

  14. #14 by GattoVI on 3 April 2006 - 19:16

    Torgul: il punto è proprio quello. Se non c’è il doppiosenso a sfondo sessuale, se non si fa la battutina a doppio senso sembra che in Italia non si possa vendere niente. Piuttosto squallido, direi :-/

  15. #15 by Torgul on 3 April 2006 - 19:06

    gatto:La pubblicità con Siffredi non mi è mai piaciuta, mi sembrava carica di sottointesi fuori luogo e di ammicchi – e se c’è una cosa che odio sono gli ammicchi.Penso fosse voluta, altrimenti perchè usare un pornoattore?Per far la malizia bastava il cartellone “La patata tira!”Comunque, sta di fatto che è servita, dato che prima dello slogan le Amica Chips non se le cagava nessuno!!!

  16. #16 by GattoVI on 3 April 2006 - 18:48

    VolpeIndomita: la penso così anche io. Il cartellone pubblicitario (ne esiste anche una seconda versione) è simpatico e direi pure raffinato.

  17. #17 by VolpeIndomita on 3 April 2006 - 18:34

    “Beh, non che c’entrasse molto il richiamo sessuale con le patatine.”Sono molto d’accordo con GattoIV. La pubblicità con Siffredi non mi è mai piaciuta, mi sembrava carica di sottointesi fuori luogo e di ammicchi – e se c’è una cosa che odio sono gli ammicchi. In questa pubblicità invece vedo una piacevole, simpatica e diretta ironia. La trovo di qualità, mentre lo spot con Siffredi mi faceva solo scuotere la testa.

  18. #18 by VolpeIndomita on 3 April 2006 - 18:16

    Questo pubblicitario si merita un premio. Poco ma sicuro che io sto disegno non me lo dimenticherò mai. Sto sghignazzando come una scema davanti al video.

  19. #19 by Ruggi on 3 April 2006 - 12:47

    fantastico.soprattutto dopo che in Italia hanno appena censurato la pubblicitá con Rocco Siffredi..http://video.google.com/videoplay?docid=6099206600004573943

  20. #20 by GattoVI on 3 April 2006 - 09:27

    kusanagi: assolutamente!Altri esempi:tedesco-svedeseHaus-husHund-hundHand-handVillkommen-välkommen..(e complimenti per il tuo col :-) Non lo si sente più di frequente)

  21. #21 by kusanagi on 3 April 2006 - 08:57

    Aaaah, ecco, mi sembrava di riconoscere la somiglianza tra tedesco e svedese, soprattutto in quel bekvamt, che col bequem tedesco (per di + pronunciato beqvem) ha decisamente + di una somiglianza… :)

  22. #22 by GattoVI on 2 April 2006 - 10:42

    BadGrass: lo svedese fa parte del gruppo linguistico del tedesco, per cui le parole hanno le stesse radici. Non so l’origine del termine genovese, ma non escluderei che sia stato importato dai barbari durante una delle loro invasioni (altre parole guerra cfr ingl. war per esempio).Aelred: certo che è vero. Ti dirò di più: è stata la Chiesa di Svezia stessa a pronunciarsi in tal modo. Questo ha comunque suscitato non poche proteste: addirittura girava in rete l’appello di un prete (della Chiesa di Svezia) che, con tanto di raccolta di firme, si opponeva a tale novità.

  23. #23 by aelred on 2 April 2006 - 01:28

    perdona il fuoritema,ma è vero questo?

  24. #24 by Torgul on 1 April 2006 - 17:51

    Belin, BadGrass, Tae Ragiun!!Scusate, momento campanilista…^____^Comunque c’è poco da fare, in Italia l’innato moralismo autoctono e quello importato (il maledetto Politically Correct) stanno avvelendando tutto…:(

  25. #25 by BadGrass on 1 April 2006 - 14:35

    Questa “mus” mi fa notare una cosa al quale non avevo mai fatto caso prima… Ora mi chiedo se ci sia effettivamente una connessione fra “mus”, “mouse” e il genovese “mussa” (perdonatemi la volgarità) che sta a indicare proprio la stessa cosa.

  26. #26 by Alex_Vr on 1 April 2006 - 13:16

    neanch’io la topa non ce l’ho, ma non per questo ci penso ad infilarmi l’assorbente nel topo… a mo’ di tampone uretrale…;-)

  27. #27 by Torgul on 31 March 2006 - 21:44

    Veline in perizoma…mmmm…No, non è nostalgia della TV italica, è crisi d’astinenza dovuta a 6 mesi di lontananza da fidanzata…

  28. #28 by mumita on 31 March 2006 - 16:37

    Errore:mi sono accorta appena ho pubblicato…ovviamente ha ben a che vedere con l’acca!!!Cmq volevo aggiungere che l’altra sera ho visto “striscia la notizia” appena ho letto su internet che Ficarra e Picone sono i nuovi conduttori (a me quei due mi fanno troppo ridere)…però sono rimasta basita nel vedere le veline in perizoma che fanno la doccia in diretta tv…però il moige non dice nulla…insomma le veline si e siffredi no! il maschilismo imperversa in questo paese in modo sempre più preoccupante!

  29. #29 by mumita on 31 March 2006 - 16:30

    Ma dai è troppo carina, e poi la topolina del disegno non è per niente volgare!Qui in Italia censurano Siffredi ma lasciano che in tv, sui cartelloni pubblicitari e sui giornali in genere, si vedano tette e culi per sponsorizzare qualsiasi cosa o programma, che non ha nulla a che vedere con le tette e con i culi. Almeno Siffredi a modo suo a ben a che vedere con le “cose” già nominate sopra!!!!

  30. #30 by GattoVI on 31 March 2006 - 13:47

    gattopesce: penso che giusto in Italia (e in Iran, forse) qualcuno si scandalizzerebbe per una pubblicità ironica ad assorbenti interni.Alev_Vr: non so tu, ma io la topa mica ce l’ho! ;-)

  31. #31 by Alex_Vr on 31 March 2006 - 13:28

    quindi leggendo il testo qualcuno potrebbe equivocare e infilarsi l’assorbente nel suo “topo”?Ohi que dolor!!;-)

  32. #32 by gattopesce on 31 March 2006 - 12:54

    però si capisce dal disegno che è una topa, c’ha le tettequa in italia una pubblicità del genere durerebbe trenta secondi, quelli del moige si scatenerebbero subito pensando alla protezione dei bambini, ovviamente (questo uso strumentale dei bambini come foglia di fico per la propria ipocrisia lo trovo davvero vomitevole)però, ora che ci penso: ma i gatti non dovrebbero andare matti per i topi e quindi anche per le tope? ;-)

  33. #33 by GattoVI on 31 March 2006 - 12:27

    dottssaelena: grazie. Fra alti (pochi) e bassi (molti) sto bene :-)

  34. #34 by GattoVI on 31 March 2006 - 12:26

    he he heLo svedese (come lingua) è ermafrodita :-)

  35. #35 by dottssaelena on 31 March 2006 - 12:25

    applausi al pubblicitario!OT: ciao gattoVi, stai bene?

  36. #36 by kusanagi on 31 March 2006 - 12:17

    aspetta aspetta….cos’e’ ‘sta storia che in svedese maschile e femminile non sono diversi ???Mhhh….comincio a capire molte cose… :DD

  37. #37 by GattoVI on 31 March 2006 - 12:01

    Beh, non che c’entrasse molto il richiamo sessuale con le patatine. Ma qui si tratta di un prodotto destinato proprio alla patatina che attira (beh, non attira mica tutti ;-) )

  38. #38 by kusanagi on 31 March 2006 - 11:58

    …e pensare che qua da noi hanno censurato lo spot di Siffredi con lo slogan “la patatina che tira”…:)

Leave a Reply

Please log in using one of these methods to post your comment:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: