Della morte

Nel caso vi capitasse di morire in Svezia, per evitare brutte figure, è giusto che sappiate che il funerale, di solito, si svolge un paio di settimane dopo la vostra dipartita. Nelle grandi città, si può arrivare anche  a 7.

Tranquilli: non dovrete putrefarvi nella camera di casa vostra: sarete conservati all’obitorio, in un clima freddo e ghiacciato (cioè lo stesso che troverete nel vostro giardino da novembre ad aprile).

Probabilmente il clima ha influito molto su questa usanza: a Brindisi, dopo 3 settimane, si rischierebbe di seppellire solo lo scheletro. A Padova, qualcuno comincerebbe a reclamare la vostra camera o il vostro appartamento dopo non più di un paio di giorni.

D’altra parte, se avete parenti o amici lagnosi all’inverosimile, questa è la nazione ideale: da 3 a 7 settimane di discorsi a base di morti, dolore per la perdita, pianti e geremiadi. Inoltre detti parenti o amici avranno tutto il tempo di procurarsi un capo adatto all’avvenimento: niente più disperazione alla ricerca di qualcosa nell’armadio; si va con comodo al centro commerciale e si perdono quelle due o tre ore a provare vestiti scuri alla moda.

Ricordatevi di riportare nelle vostre ultime volontà se siete allergici a pollini vari: l’usanza locale vuole che, prima che la bara venga ricoperta, si gettino dei fiori nella fossa; sarebbe sconveniente che il vostro cadavere avesse una reazione allergica: farvi ricordare gonfi come una zampogna potrebbe rovinarvi la reputazione.

 

  1. #1 by GattoVI on 17 December 2005 - 19:33

    marcus: esatto :-)guppie: no. Quello è parmigiano (meglio assecondarlo: due delusioni in un solo giorno potrebbero essergli fatali ;-) )

  2. #2 by utente anonimo on 17 December 2005 - 18:26

    In Europa? Ossignùr…Adesso, niente niente, viene pure fuori che quella cosa li in cielo non è una forma di parmigiano.Guppie

  3. #3 by utente anonimo on 17 December 2005 - 17:25

    guppie: il bianco come lutto si porta in india, Cina, Giappone ecc.. :)Marcus

  4. #4 by momolina on 16 December 2005 - 19:17

    fantastici!

  5. #5 by Alex_Vr on 16 December 2005 - 17:58

    ma sono lenti persino nella morte!!!;-)

  6. #6 by GattoVI on 16 December 2005 - 17:01

    kusanagi: che spreco ;-)dottssaelena: in effetti farebbe molto scena da A Nightmare Before Christmas ;-)

  7. #7 by dottssaelena on 16 December 2005 - 16:41

    beh, ma non fanno prima a mettere tutti nel giardino di casa? e usare il lindo obitorio nei mesi più caldi?e poi, che figo è il giardino innevato con i piedi del nonno morto che escono da sotto il pino? ah,già, gli animali che si nutrono… :-))

  8. #8 by kusanagi on 16 December 2005 - 15:58

    e io mi ritocco….. :))

  9. #9 by GattoVI on 16 December 2005 - 15:32

    kusanagi: il mio voleva essere un post di servizio. Cose utili da sapere, non si sa mai ;-)

  10. #10 by kusanagi on 16 December 2005 - 15:26

    mi son dimenticato una domanda: che c’hanno la data di scadenza i defunti li’ da voi ???

  11. #11 by kusanagi on 16 December 2005 - 15:24

    ‘azzo, aspetta un momento che mi tocco i gioielli di famiglia….ahhhh, ecco, mo’ va meglio !!!Ma gatto, come direbbe Toto’, alla faccia del bicarbonato di sodio, ti sembra un post adatto al clima natalizio??? Noi altri siam qua che cerchiamo di rallegrarci e tu a parlarci di cadaveri sotto ghiaccio, marinati ed in salmi’ !!!! :DD

  12. #12 by GattoVI on 16 December 2005 - 15:10

    guppie: forse Lei si confonde con l’estremo oriente. La Svezia sta in Europa ;-)

  13. #13 by guppie on 16 December 2005 - 15:01

    Mi avevano detto che in Svezia il colore del lutto era il bianco.Gatto, mi illumini lei.

Leave a Reply

Please log in using one of these methods to post your comment:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: