Estremisti

Tav, giornata di scontri e feriti
Pisanu: “Colpa di mille estremisti”

Oddio. A me gli estremisti sembrano molti di meno: Lunardi, Pisanu…

La Margherita esprime “solidarietà alle forze dell’ordine che si trovano sotto pressione ormai da alcune settimane nello svolgere il loro lavoro in Val Susa”

Beh, certo. Gli abitanti della Val di Susa, invece, fra un Martini e qualche buca a golf, sono belli rilassati. Una curiosità: fra le forze dell’ordine, ci sono anche originari della Valle?

Udeur (“con l’ideologismo – dice Mastella – non si va da nessuna parte”)

Infatti mi pare che Mastella proprio non sappia cosa sia la coerenza delle proprie idee, e tutti noi di sinistra attendiamo con ansia il suo prossimo salto della quaglia verso la CdL.

 

  1. #1 by utente anonimo on 11 December 2005 - 20:28

    Non mi era parso! :-PSil.

  2. #2 by GattoVI on 11 December 2005 - 16:36

    Eh no: come recita il disclaimer, il sottoscritto è in grado di produrre solo deliri qualunquisti, ignoranti, ciechi e non seri

  3. #3 by utente anonimo on 11 December 2005 - 14:23

    Dai, mi sembra che tu sia ben dotato….(di preparazione e intelligenza! ) ;-)Gatto Sil,

  4. #4 by GattoVI on 11 December 2005 - 09:49

    Gatto Silvestro: posso orgogliosamente affermare di avere dei lettori preparati ed intelligenti :-)Chissà che, magari per osmosi, un po’ di quella preparazione ed intelligenza non si trasferisca anche a me ;-)

  5. #5 by utente anonimo on 11 December 2005 - 09:11

    GattoVi, grazie per questo post e grazie a tutti quelli che l’hanno commentato, in maniera intelligente e mai banale. :-)Gatto Silvestro

  6. #6 by GattoVI on 9 December 2005 - 22:55

    Per l’appunto :-(

  7. #7 by Alex_Vr on 9 December 2005 - 22:33

    Figurati se Mastella salta di là se il centrosinistra dovesse vincere…:-)

  8. #8 by GattoVI on 9 December 2005 - 21:07

    La TAV, secondo gli studi ufficiali (quei pochi che si sono fatti) sposterà solo l’1% (s?i, uno percento!) del traffico gomma su rotaia.Non il 100%, non il 50%, non il 20%, non il 5%. Quindi quella della TAV come soluzione ecologica è solo un’altra bufala.Intanto per 20 anni, ‘sti disgraziati della Val di Susa ne dovranno sopporteranno i lavori :-/Non so cosa sia successo col ponte di Öresund: penso che fossero tutti felici di non dover prendere più il traghetto, anche se il pedaggio costa un occhio della testa.

  9. #9 by MisterQ on 9 December 2005 - 20:51

    Non riesco a farmi un’idea della TAV.Ogni pagina che leggo mira a tirar acqua al proprio mulino.Da una parte la catastrofe ecologica (mah !?), dall’ altra una riduzione del traffico di TIR e meno inquinamento (ce la faranno ?)…Mi stupisce però il commento di Illy, governatore DS del Friuli Venezia-Giulia. Da lui la TAV passerà nel 2013 e per quella data sarà su un’altra poltrona.Potrebbe starsene zitto, sfruttare la corrente e vedere che aria tira.Invece parla, dice che la TAV è importante, che le proteste sono strumentalizzate da sedicenti ambientalisti e non ci va giù leggero…E da te ? Cosa è successo quando hanno costruito il ponte sull’ Øresund ?

  10. #10 by gattopesce on 9 December 2005 - 17:44

    gatto, io seguo le mosse di agnoletto da tempi tutt’altro che sospetti, quando la parola “destra” era ben lontana dall’essere sdoganta. era l’epoca in cui si occupava (in maniera estremistica e abbastanza disinformatoria già da allora) di aids e sieropositività – senza per altro aver cavato un ragno dal buco per i diretti interessati con le sue “lotte”. argomento che sembrava essere il centro di tutta la sua vita ma che ha impiegato un secondo a buttare alle ortiche (e a spingere nell’oblio più totale) per passare di volta in volta agli argomenti più disparati ma guarda caso i più “caldi” del momento, sempre con lo stesso atteggiamento estremo e sempre senza ottenere risultati – ma sempre e comunque sotto l’occhio dei riflettori, guarda caso.io è da quel primo voltagabbana che ho perso completamente ogni stima (già bassa prima) del personaggio.

  11. #11 by GattoVI on 9 December 2005 - 15:57

  12. #12 by rago on 9 December 2005 - 15:19

    Sperando di fare cosa utile, segnalo altri link No TAV – http://www.notav.it – Sito di un/il comitato Anti alta velocita’. Non so chi sono, ma e’ aggiornato in tempo realeRocksoil S.p.A. – http://www.rocksoil.com La società di ingegneria civile specializzata nella progettazione delle gallerie, che dovra’ costruire i tunnel, di proprieta’ della famiglia Lunardi, si’ il ministro, proprio lui.Lunanuova -http://www.lunanuova.it Bisettimanale della Valdi Susa,ne cui archivio si trova un’intervista, molto interessante, a Mercedes Bresso http://www.lunanuova.it/servizi/dossier/tavbress.htmlComitato spontaneo almesino contro il TAV/TAC – http://www.notavalmese.org Un altro comitato

  13. #13 by GattoVI on 9 December 2005 - 15:05

    Basterebbe vietare il traffico dei TIR ai valichi.Vedi qui. Ma allora chi lo sente più il Benetton delle autostrade?E poi, io conservo i miei fondati dubbi su Lunardi: vedi (grazie ad Alex_Vr per la segnalazione)

  14. #14 by kusanagi on 9 December 2005 - 14:47

    A parte il fatto che mi sorgono spontanee domande sull’ubicazione della terza mano, ma soprassediamo… :PPPer quanto riguarda la TAV, considerati i tempi, visto che si parla di 10-15 anni, penso sia la solita opera necessaria fatta con vent’anni di ritardo che sara’ obsoleta dalla nascita, se mai nascera’….Per non parlare della sua inutilita’, se , come ha detto qualcuno, non ricordo bene chi, non si provvede poi a passare il traffico merci dalla gomma al ferro, cosa che peraltro poteva gia’ essere fatta rinforzando le linee attuali e soprattutto cambiando mentalita’.

  15. #15 by GattoVI on 9 December 2005 - 14:25

    Personalmente sono contrario alla TAV: pochi minuti risparmiati non giustificano spese enormi e scempi ecologici. Sulle lunghe distanze, per i passeggeri il treno non sarà mai veloce quanto l’aereo (per un buon numero di anni, almeno). E con la progressiva introduzione dei voli low cost, anche dal punto di vista dei costi (per l’utente) il treno comincia a non essere più la scelta più conveniente.Per le merci: scali che gestiscano velocemente il traffico smistando senza ritardi valgono infinitamente più treni che spostano merci da A a B in meno tempo ma che poi rimangono bloccati allo scalo per intasamento.

  16. #16 by rago on 9 December 2005 - 14:10

    Chiedo venia, ora traduco in italiano”informato senza pretendere di essere chissachi’, men che meno uno specialista.”

  17. #17 by rago on 9 December 2005 - 14:08

    Grazie, ma e’ un problema che mi interessa da tempo e quindi cerco di tenermi, nel possibile, informato senza pretendere di essere menmeno che uno specialista.I primi documenti, secondo me ragionevoli e basati su dati oggettivi (analisi di costi e benefici, impatto ambientale, flussi di traffico, costo dei vettori) li ho letti su dossier stampati, se non sbaglio, da Rifondazione Comunista o qualcuno di quelle parti. Il tutto almeno una decina di anni fa!

  18. #18 by GattoVI on 9 December 2005 - 13:55

    rago: hai centrato in pieno la faccenda.

  19. #19 by rago on 9 December 2005 - 13:48

    La TAV non serve perche’ i treni merci stanno fermi nelle stazioni di interscambio delle lunghe ore, magari mezze giornate: bisogna fare non le Grandi opere, ma numerose poche opere, ma essendo poco elevati gli importi degli appalti non interessano perche’ la percentuale tangentizia (si puo’ dire/) sarebbe piu’ piccola.Per i passeggeri meglio i low cost.Ecco tutto

  20. #20 by GattoVI on 9 December 2005 - 13:27

    Amianto ed uranio sono fra le cose che meno mi preoccupano nella mostruosità chiamata TAV.Su Agnoletto non mi esprimo né pro né contro: siccome è diventato il bersaglio e il paradigma di ogni assalto della destra, non sono in grado di capire le sue azioni a partire dai resoconti dei giornali.

  21. #21 by gattopesce on 9 December 2005 - 13:22

    spero davvero che mastella passi “di là”, le sue ultime sparate contro i pacs/unioni civili sono di un’arretratezza mentale e culturale più degna di un ottimo alleato della lega nord che non di un alleato della rosa nel pugno. fuori dalle balle questi baciapile.quanto alla faccenda tav: nemmeno io approvo il manganello facile, tuttavia sentendo alcuni discorsi fatti dagli anti-tav ho sempre più la convinzione che tra questi ultimi ci sia chi sta rimestando nella confusione diffondendo disinformazione (per dirne una, quello che l’altro ieri era “amianto nella montagna” oggi è diventato “miniera d’uranio nella montagna” e la cosa mi perplime assai). per dirla tutta: agnoletto è uno che ogni volta che lo vedo in faccia mi vien voglia di prenderlo a calci nel culo da qui alla nuova zelanda.

  22. #22 by GattoVI on 9 December 2005 - 13:05

    E nella terza mano, il rosario :-/

  23. #23 by rago on 9 December 2005 - 13:03

    E’ scandaloso che si continui a governare cosi’: una mano col manganello e l’altra con la bustarella.Bleahhhhhhhhhhhhhh!Rago

Leave a Reply

Please log in using one of these methods to post your comment:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: