Accadde domani

Per la serie: tutto il mondo è paese e per rinfrancare chi gode delle disgrazie altrui, oggi ho letto questo sul giornale.

I medici di famiglia svedesi, spediscono a casa le ricette, ovvero non cè alcun bisogno che il paziente si rechi al Vårdcentral per farsi rinnovare una cura. Di solito, nella stessa lettera, inviano anche il bollettino per pagare il ticket (80 Kr) in posta, banca o via internet.

E successo che uno di questi medici, che operava nel Värmland (la mia regione), spediva sì i bollettini, ma il conto indicato non era quello del Servizio Sanitario, bensì un conto privato intestao a lui.

Si calcola che, in qualche anno di attività (e frode), abbia incassato 10.000-20.000 Kr (1000-2.000 euro).

Ovviamente il medico è stato licenziato.

<!– –>

  1. #1 by utente anonimo on 29 September 2005 - 18:06

    La differenza tra I e S è che in S ce n’è uno di medico così, da noi ci sarebbe la coda sotto casa a venderti l’aspirina…freestate

  2. #2 by utente anonimo on 28 September 2005 - 22:11

    é vero lo stanno facendo anche in italia con la tessera sanitaria, ma avete visto cosa ha speso finora la regione lombardia per l’affare? 800 milioni di euro: e non hanno ancora finito di mettere insieme il sistema :(Stefano1969

  3. #3 by Alex_Vr on 28 September 2005 - 19:34

    in Italia è noto che se rubi una barretta di cioccolato al supermercato finisci sotto processo, ma se fai le cose in grande e dimostri un vero spirito da imprenditore del furto sei ammirato e sostenuto…

  4. #4 by utente anonimo on 28 September 2005 - 18:53

    2000 ?uro però in Italia sarebbe sotto la soglia di impunibilità, devi rubarne almeno 2.000.000 per sperare in una legge ad hoc che depenalizzi la cosa.

  5. #5 by TheodoraB on 28 September 2005 - 18:07

    che bella notizia: anche in Svezia esiste la criminalità!

  6. #6 by GattoVI on 28 September 2005 - 17:09

    Mah, si parla di massimo 2000 euro. Nella CdL lo considererebbero un dilettante…

  7. #7 by Arrabbiato on 28 September 2005 - 17:06

    Da noi gli avrebbero dato una medaglia. O magari diventava un esponente di spicco della Cdl.

  8. #8 by GattoVI on 28 September 2005 - 16:23

    In effetti l’hanno scoperto perché aveva scritto male un indirizzo; la lettera è tornata al Vårdcentral mentre lui era in ferie ed i colleghi l’hanno aperta, scoprendo così l’inghippo. Ergo: nessuna complicità (anche perché la cifra è ridicola)

  9. #9 by Alex_Vr on 28 September 2005 - 16:13

    In Svezia è stato un solo medico… qui avresti trovato una fitta rete di complicità comprendente infermieri, medici di diverso grado e pure qualche paziente…;-)

  10. #10 by GattoVI on 28 September 2005 - 15:41

    Ecco: adesso non vorrei aver dato il via ad una serie di truffe ;-)

  11. #11 by larvotto on 28 September 2005 - 15:19

    Chissà quanti in italia avranno pensato “però, bella idea!” :)

  12. #12 by GattoVI on 28 September 2005 - 14:29

    Nella città del sole, invece, nuovoloso :-/

  13. #13 by mumita on 28 September 2005 - 14:19

    a prop. dato che state divagando,anche qui oggi c’è un sole magnifico e fa caldo….tutto ciò rende ancora più difficile la mia prossima partenza….

  14. #14 by mumita on 28 September 2005 - 14:18

    Anche in umbria che è di centro sinistra abbiamo la tessera sanitaria elettronica!!!

  15. #15 by GattoVI on 28 September 2005 - 12:03

    Anche in Veneto: la mia è arrivata a casa dei miei.

  16. #16 by GattoVI on 28 September 2005 - 12:02

    Terra calda perché sembra che la temperatura media sia superiore alla media svedese. Inoltre statisticamente qui ci sono più giornate di sole che in tutto il resto del paese. Infatti, il simbolo della città è questo:

  17. #17 by utente anonimo on 28 September 2005 - 11:59

    gatto, sai che qua in lombardia abbiamo anche noi la tessera sanitaria elettronica – che vale anche come modulo per l’assistenza all’estero? per ora si usa nelle visite ambulatoriali e ospedaliere ma in questo periodo stanno attrezzando anche gli studi medici per attivare anche da noi la ricetta elettronica di cui parli.una delle poche se non l’unica cosa decente che un’amministrazione di centro-destra, sia pure locale, è riuscita a fare.

  18. #18 by Torgul on 28 September 2005 - 11:41

    Värmland…Cioè zona calda?In Svezia!?!^___^Gli avrà dato di volta il cervello con tutto quel caldo!!!

  19. #19 by GattoVI on 28 September 2005 - 10:30

    mumita: ma dai! Pensa che qui ti fanno le ricette elettroniche, ovvero tu vai in una qualsiasi farmacia, dai il tuo personnummer e il farmacista consulta sul suo terminale la ricetta, con le indicazioni del medico.

  20. #20 by mumita on 28 September 2005 - 10:25

    Eh, ehQui in Norvegia devi andare di persona per avere le ricette e quasi tutti i medicinali necessitano di prescrizione medica. La mia amica Eline mi ha detto che lei ogni volta che esce dalla Norvegia compra alcuni medicinali nelle farmacie della UE dove siamo “più liberi” in questo genere di cose…

  21. #21 by GattoVI on 28 September 2005 - 09:34

    HA HA HA Inftti non hanno specificato chi sia questo medico, ma secondo me è in viaggio per l’Italia ;-)

  22. #22 by utente anonimo on 28 September 2005 - 09:32

    qua in italia questo governo attuale lo avrebbe nominato ministro della salute e poi avrebbe fatto una legge (o un emendamento opportuno a una legge esistente) che consente l’appoggio sul proprio c/c bancario.

Leave a Reply

Please log in using one of these methods to post your comment:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: