Riflessioni

Vorrei scrivere tanto, vorrei poter essere logorroico, vorrei essere in grado di trasmettere tutte le emozioni vissute durante la mia vacanza in Italia della settimana scora.

Ma non ne sono in grado.

Ho milioni di pensieri in mente eppure non riesco a legarli per farne un racconto organico. Mi vengono solo flash sconnessi, immagini che non posso convertire in parole.

E stato un tuffo nel passato, nella memoria che non mi appartiene più; ho vissuto 7 giorni da turista, come colui che va al museo: vedevo e osservavo (che è quello he faccio sempre e che mi riesce meglio) conscio che non è una realtà che mi riguarda.

Non è stato difficile, questa volta, costruire il muro che mi separa da tutti: di solito è una barriera mentale che tiene a distanza il mondo; questa volta, invece, sapevo che non facevo parte del quadretto.

Ed ero felice.

<!– –>

  1. #1 by cloee on 6 May 2005 - 14:57

    mi sembra di parlar con un sordo..anzi di scrivere a un cieco..anzi.. :)insomma, ho capito che abiti in svezia, gatto storditello, c’è anche scritto sul titolo del tuo blog, volevo solo sapere dove avevi fatto la breve vacanza in italia dai parents…:Dps: ma a vicenza mangiano davvero i gatti?:)

  2. #2 by GattoVI on 5 May 2005 - 11:28

    Italia? Veramente sono in Svezia….Ho fatto una breve incursione a Vicenza la settimana scorsa (e me ne sono amaramente pentito: ne riparlerò) ma ora sono a casuccia fra le alci e gli orsi ;-)

  3. #3 by cloee on 5 May 2005 - 10:08

    oddio, scusa, mi spiego meglio…in che punto dell’italia sei approdato?:)

  4. #4 by GattoVI on 5 May 2005 - 10:01

    Freestate: anche io faccio come te; e mi prendo delle sonore tramvate!

  5. #5 by utente anonimo on 5 May 2005 - 09:52

    E’ che io non riesco mai a chiudere niente. In qualche modo mi illudo che ci sia sempre possibilità di recupero… Mi illudo appunto.freestate

  6. #6 by GattoVI on 4 May 2005 - 18:40

    “italia dove”? Cosa significa?

  7. #7 by GattoVI on 3 May 2005 - 10:02

    Freestate, avevo due scelte: o mi trasferivo io, o sterminavo il 99,9% degli italiani.Io sono pigro per cui ho scelto l’ipotesi che mi costava meno fatica ;-)

  8. #8 by utente anonimo on 3 May 2005 - 09:51

    freestate, mi sa tanto che ogni tanto non solo ci vuole ma diventa pure vitale per la propria qualità di vita

  9. #9 by utente anonimo on 2 May 2005 - 16:15

    E’ così necessario troncare tutto?

  10. #10 by Alex_Vr on 2 May 2005 - 14:44

    ok, ma periodo blu… non cubista!!!O dici Picasso per assonanza?;-)

  11. #11 by GattoVI on 2 May 2005 - 14:27

    Pensavo più ad un Picasso… ;-)

  12. #12 by Alex_Vr on 2 May 2005 - 14:24

    un momento; “come colui che va al museo”: io come minimo ero un Van Gogh o il Davide di Michelangelo…ihihihhihihihih;-)

  13. #13 by Alex_Vr on 2 May 2005 - 14:11

    ;-)

  14. #14 by GattoVI on 2 May 2005 - 12:52

    Ma a me piacerebbe condividerle, le esperienze…E’ lo stesso motivo per cui non faccio mai foto: poi non saprei spiegare il motivo di una inquadratura o cosa volevo ricordare in quel momento.E’ una bruttissima sensazione…

  15. #15 by angry on 2 May 2005 - 12:39

    …perchè a volte, quando si è “troppo pieni” di sensazioni, non si riesce a tirar fuori nulla. Ma se eri felice, allora va bene così, è giusto che resti tutto dentro a cullarti ancora un po’.

  16. #16 by Arrabbiato on 2 May 2005 - 11:40

    Essere logorroici non è sempre un pregio. Sii te stesso e basta, anche attraverso i tuoi presunti pensieri sconnessi. Saluti!

  17. #17 by dolcisussurri on 2 May 2005 - 10:28

    ed ero felice!questa è la cosa più importante!

Leave a Reply

Please log in using one of these methods to post your comment:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: