Piramidi

Oggi la mia piccola città è invasa da idioti con un cappello verde di testa. No, non si tratta di Puffi leghisti, anche se, parlando di idioti, la definizione comprende ovviamente anche loro :)
Sono Alpini, anzi, militari ed ex militari del corpo degli alpini.
Mi ha sempre meravigliato il senso di gruppo e appartenenza che gli Alpini hanno fra di loro. E mi sono sempre chiesto perché: cosa porta degli adulti senzienti a sentirsi fieri di aver prestato il servizio militare (= sprecato almeno un anno) in quel corpo? Chiunque con un minimo di senso della realtà dovrebbe ribellarsi a questa assurda imposizione e voler dimenticare o allontanarsi al più presto da tutto questo .
Invece gli Alpini no.
Sarebbe utile uno studio sulle capacità di persuasione acculta di chi sta dietro agli Alpini. Quali tecniche usino ed abbiano usato per instillare nelle menti di questi cervelli coperti dal cappello verde, un senso di fierezza che nulla riesce a scalfire.
Sarei veramente curioso di sapere se sono tecniche di persuasione occulta, messagi subliminali, droghe nella grappa, trapianto di encefali o che altro.
A me fa pensare alle vendite piramidali: ogni tanto ne viene fuori una di nuova. Sono quelle truffe per cui con la scusa di vendere un prodotto, si cerca di coinvolgere iil maggior numero di persone possibile, per cui il guadagno non sta nella vendita del prodotto, bensì nelle somme che i singoli immettono nella società come quota di iscrizione. Dunque chi fa iscrivere più gente, più guadagna. Ovviamente cè sempre chi ci perde, ma nessuno lo vuole ammettere e cerca di far iscrivere più persone possibile, coinvolgendo amici e parenti.
Ecco, io la vedo così: è una enorme truffa con lappoggio dello stato. E una imponente perdita di tempo (moltiplicate 12 mesi per milioni di alpini) ma si rifiutano di ammetterlo ed anzi, se ne fanno vanto.

Oggi mi sento come fossi sulla Piana di Giza.








<!– –>

  1. #1 by Beppehappyboy on 16 February 2004 - 10:03

    Ma gli alpino cono simpaticissimi. Quando sono venuti a padova è stata una festa continua a base di canti e vino!! Ok diciamo che più che l’aspetto militaresco prevale quello folkloristico… ma insomma!! Per i boy scout invece nessuna pietà. Io li trovo veramente inquietanti!

  2. #2 by thesweetlittle on 14 February 2004 - 23:36

    uhm non saprei..lo proponi tu oppure io a Silvio? :P

  3. #3 by absinthfreespirit on 14 February 2004 - 23:33

    consolati. io sono invasa dai boy scout

Leave a Reply

Please log in using one of these methods to post your comment:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: