Ovunque mi giri, tro…

Ovunque mi giri, trovo Lui
Guardo il gatto e mi vengono in mente le loro battaglie
Ogni angolo della casa, è fonte di ricordi
Giro per la città:
“lì quella volta…”
“laggiù invece…”

Stare in casa è perciò insopportabile; uscire altrettanto penoso…

Per quanto tempo si continua a pagare per i propri errori?
E perché pagare anche per quelli altrui?

<!– –>

  1. #1 by Beppehappyboy on 21 January 2004 - 16:42

    Ah dimenticavo.. informati bene su dove si trovano i mlitari americani dopo il lavoro che stavolta si va a colpo sicuro… mica come l’altra volta!! ;-)

  2. #2 by Beppehappyboy on 21 January 2004 - 16:32

    Invece dovresti proprio farti forza e uscire. Chiama qualcuno, esci a mangiare qualcosa in compagnia. iscriviti in palestra, ad un corso di cucina, a… chennesò… qualunque cosa!!! Non è di certo imprigionarsi nella propria casa che risolve la situazione!!! Guarda che vengo a picchiarti!! ;-)

Leave a Reply

Please log in using one of these methods to post your comment:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: